X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Domande riguardo il tema
corpo & aspetto - Girls

La vagina è mantenuta umida dai secreti della mucosa, in modo analogo a come la saliva mantiene umida la bocca. Poiché questo liquido si rigenera in continuazione, deve fuoriuscire in modo lento ma costante dalla vagina. Sebbene la quantità di muco vaginale vari di donna in donna, durante i giorni dell'ovulazione è maggiore.

Il muco vaginale normalmente è di una tonalità chiara che va dal bianco al giallastro. Se il muco diventa di un colore più scuro, giallo ocra fino verdognolo, emana un odore sgradevole o la tua vagina è arrossata e ti prude, è molto probabile che tu abbia contratto un'infezione o un'infiammazione.
In questo caso è necessario che tu ti sottoponga ad una visita ginecologica.
È normale essere un po' nervose alla prima visita ginecologica. Quindi sapere a cosa si va incontro può essere d'aiuto. Di seguito trovi un elenco di alcune domande di routine che in genere vengono poste dai medici ginecologi.
Vogliono sapere:
  • Quando hai avuto la prima mestruazione.
  • Se hai un ciclo regolare.
  • Quando è stata l'ultima mestruazione.
  • Quali malattie e operazioni hai avuto in passato.
  • Se hai dei disturbi particolari; se sì, quali.
Chiaramente anche tu hai il diritto di fare delle domande! Se temi di essere troppo agitata, puoi prepararti a casa scrivendo tutto quello che vuoi chiedere al medico. Se però dimentichi il bigliettino con le domande a casa la visita non ti sarà d'aiuto, quindi fai attenzione a portartelo dietro!
Se è opportuno fare la visita ginecologica il medico ti indicherà lo spogliatoio dove puoi togliere i vestiti che sono di impedimento alla visita (pantaloni / gonna e mutande). Poi ti farà accomodare sulla sedia ginecologica, una specie di sdraio dove ti devi mettere di schiena e appoggiare le gambe su due sostegni appositi. È una posizione alla quale bisogna abituarsi.

La visita stessa consiste nell'esplorare e valutare i genitali interni, prima con le mani poi con uno strumento che si chiama speculum. Questo strumento tiene divaricate le pareti vaginali e permette al medico di vedere dentro.

Non è una visita dolorosa o traumatica, anche se le prime volte può creare imbarazzo.
Se una ragazza è vergine, cioè non ha avuto un rapporto penetrativo completo la visita può essere comunque fatta ma il ginecologo / la ginecologa si limiterà a esaminare i genitali esteriormente.