X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Genitori in guerra

Non è piacevole trovarsi in mezzo ai propri genitori che litigano. Eppure i conflitti fanno parte della vita, anche tra adulti.

Un litigio tra i genitori non significa automaticamente che il loro matrimonio sia fallito. Ci sono coppie che dopo una crisi riescono a capirsi meglio e si riavvicinano, altre invece tramite il litigio si rendono conto che è meglio troncare il rapporto. Esistono coppie che nonostante i litigi frequenti sono molto affiatate, altri rapporti invece si sgretolano pian piano senza avere vissuto delle vere e proprie crisi.

Ma cosa fare allora?

Solo una cosa è sensata: restarne fuori! Non lasciarsi coinvolgere!
È impossibile capire veramente tutto quello che sta dietro al conflitto dei propri genitori.

Se o quando ti trovi in una situazione del genere, spiega ai tuoi genitori che hai bisogno di un “time out”, di una pausa dai continui litigi. Hai il diritto di dire la tua opinione. E quando la situazione ti pesa, diglielo.
Se i tuoi genitori cercano di accollarti la parte del giudice, fai capire loro che non è compito tuo distribuire giudizi. Se proprio hanno bisogno di un giudice devono intraprendere vie legali oppure se cercano una persona che gestisca in maniera professionale la loro crisi, possono rivolgersi ad un consultorio familiare.

Se la situazione a casa ti soffoca puoi parlarne con una persona fidata. Non c’è bisogno di avere timore, i conflitti ci sono in tutte le famiglie e non deve essere motivo di imbarazzo. Se proprio non ce la fai più, la cosa migliore è allontanarsi dal fronte di battaglia. Puoi cercare riparo da un’amica, da un amico o dai parenti. Chissà, forse così i tuoi genitori trovano il modo per superare la crisi. Se non ci riescono, comunque sia con il tempo si ristabilirà un nuovo equilibrio.