X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

La vita degli spermatozoi

Sapevi che gli spermatozoi amano stare al fresco? O che nell'acqua muoiono dopo pochi secondi ma nel corpo femminile possono sopravvivere giorni e giorni? Eh già, la vita degli spermatozoi è assai complicata.

È necessario avere delle condizioni molto particolari per permettere agli spermatozoi di svilupparsi e di sopravvivere. Una di queste condizioni è la temperatura. Gli spermatozoi si formano solo con una temperatura che è al di sotto della normale temperatura corporea umana. Questo è il motivo per il quale i testicoli, organi all'interno dei quali vengono prodotti gli spermatozoi, si trovano all'esterno del corpo.

Così madre natura ha provveduto a dei meccanismi che tengono costante la temperatura. Quando fa freddo lo scroto, ovvero il sacco che contiene i testicoli, si contrae in modo che i testicoli vengano avvicinati al corpo e mantenuti al caldo. Quando fa caldo avviene il contrario, lo scroto si estende e aumenta la sua superficie in modo da disperdere calore e mantenere i testicoli al fresco ad una temperatura di circa 35 gradi. Questi meccanismi si possono osservare durante una doccia fredda o molto calda.
Se la temperatura nei testicoli si discosta dai valori ideali, la produzione di spermatozoi diminuisce o gli spermatozoi vengono distrutti.

Cosa succede quando gli spermatozoi abbandonano il corpo maschile?

Dopo l'eiaculazione la sopravvivenza degli spermatozoi dipende dalle circostanze ambientali e le condizioni che trovano.

All'aria la sopravvivenza dipende da quanto tempo lo sperma impiega a seccarsi. Fino a quando gli spermatozoi sono protetti da sufficiente liquido seminale umido in teoria possono sopravvivere anche per varie ore e causare una gravidanza. Quindi se lo sperma attaccato alle dita viene inserito in vagina non è escluso che causi una gravidanza!

Su una stoffa assorbente come quella dei vestiti, di un asciugamano o delle lenzuola lo sperma, si secca in pochi minuti e gli spermatozoi muoiono. Sulla pelle calda lo sperma asciuga un po' più lentamente, ma anche in questo caso una volta che si è seccato tutti gli spermatozoi sono morti.

Quando gli spermatozoi finiscono nell'acqua e per di più in acqua contenete bagnoschiuma, muoiono dopo pochi secondi. Ma attenzione, questo non significa che un rapporto non protetto in acqua non possa causare una gravidanza.

Per quanto tempo gli spermatozoi sopravvivono nel corpo femminile?

Nella vagina, durante i periodi di non ovulazione, l'ambiente è acido (pH inferiore a 6) e gli spermatozoi dunque „naufragano“ inesorabilmene dopo pochi minuti. Solo nei giorni a cavallo dell'ovulazione, grazie alla formazione del muco cervicale, gli spermatozoi riescono a sopravvivere nella vagina da 2 a 16 ore. Superato il muco cervicale, essi si diffondono, nell'utero e nelle tube dove possono sopravvivere fino a 7 giorni e ovviamente fecondare un ovulo, che significa causare una gravidanza.

Proprio perché sono così tante le incognite nella vita degli spermatozoi è sempre opportuno usare dei metodi contraccettivi, a meno che non si voglia procreare consapevolmente.