X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Il corpo maschile ( 2 / 2)

L'apparato genitale maschile non è costituito solo dal pene che abbiamo ampiamente descritto nella prima parte. In modo che l'apparato genitale maschile funzioni alla perfezione è importante il gioco di squadra con vari organi esterni ed interni.

Di seguito descriveremo gli altri componenti della squadra.

Sacco scrotale e testicoli
Posteriormente e al di sotto del pene si trova il sacco scrotale contenente al suo interno i testicoli, che hanno il compito di produrre gli spermatozoi e gli ormoni sessuali maschili, i quali a loro volta permettono lo sviluppo dei caratteri sessuali secondari come la peluria sul corpo, la barba, un timbro di voce più profondo, lo sviluppo delle ghiandole sudoripare e così via.
Il corpo umano però non è mai perfettamente simmetrico, la mano destra è differente da quella sinistra e così nella maggior parte degli uomini uno dei due testicoli pende più in basso rispetto all’altro. È normale.
I testicoli sono soggetti a varie patologie più o meno rare. Se dovessi avere dei fastidi o sentire dolore non esitare a rivolgerti al tuo medico.

Epididimo
L'epididimo è un organo adiacente ai testicoli. Si può paragonare a un serbatoio per gli spermatozoi che maturano al suo interno prima di passare attraverso il dotto deferente e l'uretra e poi essere espulsi.
Dotto deferente
Il dotto deferente è un canale cilindrico di circa 30 cm di lunghezza che conduce gli spermatozoi verso l'uretra.

Oltre al pene ed ai testicoli ci sono degli organi molto meno noti ma non per questo meno importanti.

Vescicole seminali
Le vescicole seminali sono degli organi tubolari i quali secernono un fluido viscoso che costituisce circa il 70% dell'eiaculato (sperma).

Ghiandole bulboretrali
Le ghiandole bulbouretrali (o Ghiandole di Cowper) sono piccole ghiandole situate alla radice del pene. La funzione delle ghiandole è la produzione di un secreto denso e viscoso, trasparente, chiamato anche liquido pre-eiaculatorio, che durante la fase di eccitazione sessuale maschile, emerge come piccole quantità di fluido alla cima del pene. È un liquido alcalino che neutralizza
l'ambiente acido della vagina.

Prostata
La prostata è una ghiandola di cui si sente parlare più spesso rispetto alle ghiandole elencate sopra. La sua funzione principale è quella di produrre ed emettere il liquido seminale, uno dei costituenti dello sperma, che contiene gli elementi necessari a nutrire gli spermatozoi. Le dimensioni della prostata equivalgono a quelle di una grossa castagna.

Spermatozoo
Lo spermatozoo è costituito da una testa, che contiene tutte le informazioni genetiche, e da una coda che gli permette di muoversi all’interno delle vie genitali femminili. La produzione di spermatozoi avviene in maniera continua, questo vuol dire che dopo la pubertà l’uomo è fertile in qualsiasi momento. L'uomo quindi può diventare padre fino in età avanzata.
Eiaculazione
È l'emissione di liquido seminale (sperma) al momento dell’orgasmo dell’uomo.
Durante l'eiaculazione gli spermatozoi partono dall'Epididimo, passano attraverso il dotto deferente e vengono mescolati con i liquidi provenienti dalla prostata e dalle vescicole seminali. Infine attraversano l'uretra e arrivano al glande.