X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Quanto conta il peso?

Manca poco alla prova costume. E con essa ci si pone una serie di domande: sono troppo in carne, troppo magra o vado bene così? Sono soprattutto le ragazze a dare grande importanza alla linea e al peso.

Non è facile rispondere alla domanda: quando una persona è troppo in carne?
La risposta dipende molto dall'attuale ideale di bellezza che vige nella società. Probabilmente in India ed in Etiopia questa domanda porterebbe a delle risposte molto diverse di quelle che ci verrebbero date negli stati uniti d'America o in Europa. E probabilmente anche un pittore del barocco avrebbe dato una risposta completamente diversa di un Karl Lagerfeld dei giorni nostri.

È un po' più facile invece definire il concetto di sovrappeso in quanto si può misurare con dei criteri definiti dall' IMC ovvero l'indice di massa corporea. Se il peso espresso in chilogrammi diviso per l'altezza espressa in metri elevata al quadrato (kg:m²) da un valore superiore a 25 si parla di sovrappeso.

Il peso del benessere personale

Il peso con il quale ci sentiamo bene ed in forma è molto più soggettivo e difficile da esprimere in chilogrammi. Si tratta di una valutazione soggettiva che non per forza è in relazione con il peso. Ci sono delle ragazze, ma anche delle cantanti o attrici famose che tutti conosciamo, le quali a tutti gli effetti hanno qualche chilo di troppo e nonostante questo si piacciono, sono in pace con se stesse e lo dimostrano con un'aura piena di energia e di vitalità. Dall'altro verso ci sono ragazze, che hanno in tutto e per tutto un fisico impeccabile, che però non si trovano a loro agio nella propria pelle, si sentono troppo grosse o troppo magre e in ogni caso non si piacciono.

Se ogni tanto ti chiedi quale sia il tuo peso forma puoi porti le seguenti due domande. Mi sento a mio agio nella mia pelle? O forse è il caso di fare qualcosina in più per la salute?

Abbiamo tirato in ballo la salute perché a parte gli ideali di bellezza, la vanità, le mode e quant'altro la salute è e rimane un bene indiscusso. Il sovrappeso, ma anche il sottopeso, ha degli effetti sulla salute. È sbagliato generalizzare facendo una lista degli effetti negativi. Non per forza un sovrappeso è malsano ma può esserlo. Quindi, meglio rivolgersi ad un medico che possa fare chiarezza e poi indicare dei rimedi.

Un'ipoteca pesante

I motivi del sovrappeso sono molteplici e diversi. Può essere una questione ereditaria. Se tutti i membri di una famiglia sono di costituzione molto robusta a monte ci sarà un fattore genetico. Molto più spesso però nelle società del benessere i due motivi principali del sovrappeso sono una alimentazione quantitativamente e qualitativamente sbagliata e poco movimento. Poi ci sono gli aspetti emotivi. Il cibo in questi casi ha la funzione di colmare dei vuoti: placa la noia, sostituisce il bisogno di affetto, di vicinanza e di amore.
A lungo andare il sovrappeso purtroppo diventa un problema sempre più serio per la salute.

La buona notizia è che si può fare qualcosa. Non si tratta di cambiare dieta. Per affrontare il sovrappeso ci vuole uno sforzo maggiore perché va cambiato lo stile di vita dalla A alla Z. È un cambiamento faticoso che necessita tempo. Ciononostante è un percorso molto emozionante, liberatorio e sano.