X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Speranza

„La speranza è l'ultima a morire“, si dice. Abbiamo bisogno della speranza per non sentirci allo sbaraglio.

Sperare significa vivere nonostante le avversità della vita. Sperare vuol dire aspettare con fiducia che le cose migliorino, anche se le notizie nei giornali e alla televisione sono tutt'altro che incoraggianti e fanno presagire un futuro incerto.
La speranza è un sentimento profondamente ancorato nell'animo umano; cresce e si sviluppa bene se nell'infanzia veniamo consolati e abbracciati e se nei momenti di sconforto c'è qualcuno che ci prende fra le sue braccia per farci coraggio. La speranza ci rasserena e da un senso alle cose quando tutto sembra perduto.
Se riusciamo ad affidarci alla speranza accresce anche l'ottimismo e possiamo permetterci di proiettarci positivamente verso il futuro.

A livello organico la speranza viene regolata dal neurotrasmettitore chiamato dopamina. La dopamina è una sostanza che agisce a livello cerebrale e fa si che proviamo una sorta di benessere già prima di raggiungere un obiettivo e questo ha un effetto rinforzante. In altre parole, se ci si attende un risultato positivo da una determinata azione, il nostro cervello ci spinge a proseguire in quella direzione.

Se al contrario ci arrabattiamo senza sortire alcun risultato positivo e senza raggiungere gli scopi prefissati, ci scoraggiamo e proviamo quel sentimento denominato frustrazione. In questo caso è bene analizzare la situazione per capire il motivo del malessere. In genere la frustrazione si insinua nella vita quando ci si pone degli obiettivi al di fuori della nostra portata, quando si passa l'esistenza a rincorrere sogni irraggiungibili, aggrappandosi molto spesso a desideri rivolti alle cose che si possono comperare con in soldi e al consumismo.

Anche se la speranza è un sentimento che si proietta sul futuro, è nel presente che viene coltivata e mantenuta viva. Spesso è molto più appagante rivolgere l'attenzione alle piccole gioie quotidiane, come potrebbe essere la compagnia di un amico, una passeggiata all'aria aperta, un bel film al cinema, un sorriso caloroso ...