X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Contraccezione - l'imbarazzo della scelta

In una relazione affettiva e sessuale sicuramente ci sono degli aspetti più romantici che occuparsi della contraccezione. Eppure è necessario pensarci.

Una volta chiarito questo aspetto ci si libera della paura di incorrere in una gravidanza non desiderata, una paura che spesso annulla il piacere della relazione intima.

La scelta è veramente ampia. I metodi contraccettivi si suddividono in anticoncezionali a base ormonale come ad esempio la pillola, i metodi meccanici o a barriera come il preservativo, gli spermicidi ed i metodi naturali.

La conoscenza dei vari metodi contraccettivi è il primo passo per facilitare la scelta a te e al tuo compagno, rispettivamente alla tua compagna., ma non è sufficiente. È necessario parlarne con
il / la propria partner per scegliere assieme il metodo che vada bene per entrambi e che quindi tenga conto dei desideri e delle esigenze di tutti e due.
In Italia negli anni '70 sono stati istituiti i consultori familiari come sostegno e promozione della salute, della famiglia e della procreazione responsabile. Anche se sei minorenne puoi accedere liberamente ai consultori come anche agli altri servizi sociali e sanitari per avere informazioni, consulenze o prescrizioni di contraccettivi, questo senza la necessità di richiedere il consenso ai tuoi genitori. Infatti la legge 194 del 1978 "riconosce anche ai minorenni il diritto di ottenere la somministrazione dei mezzi necessari a conseguire le finalità liberamente scelte in ordine alla procreazione responsabile".

Importante l'uso corretto del contraccettivo

È importante sottolineare che ogni medico può decidere secondo il suo principio etico e professionale di somministrare un contraccettivo a base ormonale, in quanto si tratta di farmaci con delle controindicazioni e dei possibili effetti collaterali.

Per quanto riguarda la sicurezza va detto che essa dipende molto dal corretto uso del contraccettivo che si adotta. La pillola anticoncezionale, ad esempio, è molto sicura se una donna la prende regolarmente sempre alla stessa ora del giorno. Se invece la donna non è così metodica e dimentica di assumerla una - due o più volte, allora la pillola non è più un contraccettivo sicuro. Così pure il preservativo e tutti gli altri anticoncezionali vanno usati correttamente. Quindi oltre a seguire le eventuali prescrizioni del medico è sempre bene leggere il foglietto illustrativo.

La contraccezione è un aspetto molto importante nella vita di una coppia che voglia avere una relazione sessuale. Fin dal primo momento, perché al contrario di quanto dicano le leggende metropolitane, fin dal primo rapporto sessuale è possibile concepire un figlio, una figlia o "volendo" dei gemelli!!