X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Si bacia come si vive

E' strano, ma proprio in un'epoca di grande emancipazione sessuale, dove l'eccesso ormai è diventata una regola, si tende a fare sempre più sesso ma a baciarsi sempre di meno!

Il fatto è che il bacio è il gesto erotico più intimo e personale, che richiede intimità e anche un certo coinvolgimento emotivo, ma gran parte dell'ormai diffuso fast sex usa e getta non riesce a reggere tale livello di intimità.

Saper baciare è un'arte, che non dipende solo dalla nostra "abilità", ma entrano in gioco anche altri fattori psicofisici, pensiamo ad esempio al fatto che sulla lingua vi sono un elevatissimo numero di recettori nervosi la cui stimolazione puo' generare l'attrazione sessuale. L'importante non è sviluppare una "tecnica", ma seguire il proprio istinto naturale ed usare il bacio come un mezzo per comunicare, un vero e proprio linguaggio, che richiede quindi sfumature, ritmo, variazioni e fantasia.
Con il bacio si può dire tutto, si può comunicare la gioia, l'amore, l'amicizia, la passione, il dolore etc. Il bacio accompagna tutta la nostra vita: dall'infanzia caratterizzata da dolci baci innocenti, al primo bacio accompagnato da ansia e paure; inoltre può essere l'espressione di una casta emozione oppure la manifestazione di un'intensa e bruciante passione!

Ecco perché ho scelto come titolo "si bacia come si vive", in quanto ogni individuo esprime attraverso il bacio la sua personalità, il suo modo di vivere la sessualità, il suo livello di passione. Ognuno trasmette nel bacio la propria energia e quindi svela una parte di sè. Alcuni baciono generalmente in modo garbato ed evitano di fare giochi troppo audaci, altri tendono a baciare in modo passionale a volte lasciandoci senza respiro. E' quindi inutile voler vestire maschere: il bacio svela spesso la nostra vera indole e personalità!

Un bacio vale più di mille parole

Il bacio poi accompagna la nostra vita anche nelle varie stagioni del cuore: all'inizio del rapporto ci si bacia molto e da adolescenti è forse il gesto più praticato, in quanto sublima il fatto di non essere ancora pronti a fare l'amore, ma grazie al bacio si può comunicare il proprio amore e desiderio. Con il passare degli anni le coppie tendono a baciarsi sempre di meno, si tende a relegare il bacio al momento dell'atto sessuale, mentre dovrebbe essere utilizzato non solo come espressione dell'eros, ma anche come dimostrazione dell'affetto e dell' intimità che contraddistingue la vita di coppia. Forse la ragione principale che allontana le coppie "collaudate" dal bacio, è il fatto che questo gesto intimo viene spento dalla routine, abitudine, quotidianità e forse anche da un certo "perbenismo", infatti i giovani si baciano appassionatamente ovunque in pubblico, mentre gli adulti tendono a preferire le loro effusioni in privato, per una questione di "rispetto" e privacy.

Il bacio suggella l'unione e l'intimità di una coppia, non per altro se bendiamo uno dei due membri della coppia e chiediamo di riconoscere il proprio partner, molto raramente si sbaglierà nel riconoscerlo, in quanto al bacio sono collegati : il profumo della pelle, la morbidezza delle labbra, il sapore dell'altra persona; è ovvio quindi che fra due innamorati il bacio rappresenti un vero e proprio richiamo.