X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

O facciamo l'amore o ti mollo

Una frase, questa, che molte ragazze si saranno sentite ripetere più di una volta. Accade spesso che i maschi avvertono prima, rispetto alle femmine il desiderio di fare l'amore e il più delle volte trovano resistenze da parte delle ragazze.

Questo desiderio, spesso a senso unico, può creare non pochi problemi alla coppia. Può capitare che i maschi abbiano difficoltà ad accettare la resistenza delle loro compagne.

Nella sessualità ogni persona ha i suoi tempi. Anche all'interno di un rapporto possono esistere e coesistere bisogni e aspettative differenti in momenti diversi. Quando si tratta per esempio di decidere quando fare l'amore per la prima volta. La maggior parte delle ragazze desiderano aspettare più a lungo dei loro compagni.
Per i ragazzi spesso non é facile rispettare i tempi delle loro compagne e provano in tutti i modi di convincerle con argomenti più o meno pertinenti. Non é raro che arrivino addirittura a minacciare la rottura, nel caso le ragazze non dovessero cedere.
Cosa può fare una ragazza che si trova in una situazione di questo tipo? Una possibilità sarebbe quella di cedere e soddisfare i bisogni del proprio compagno. Facendo così però si rischia di tradire se stessi ed i propri valori.
Un altra possibilità sarebbe quella di lasciarlo e cercare qualcuno più sensibile e rispettoso.
Un' ulteriore possibilità sarebbe quella di discuterne, cercando di far capire al partner le proprie ragioni. C'è da aspettarsi che discutendo di questo tema vengano adotti da parte del ragazzo argomenti più o meno validi.

Un' argomento ripetuto spesso é: “Siamo insieme da così tanto tempo!” C'è da dire che non esiste un tempo prefissato entro il quale si debba consumare il rapporto. E nessuno allo scadere di un determinato periodo acquisisce il dritto al rapporto sessuale. È vero il contrario: si dovrebbe avere rapporti sessuali solo quando entrambi si sentono pronti e quando entrambi lo desiderano.

Alcuni ragazzi arrivano ad affermare che “le ragazze dei miei amici non fanno le difficili come te.” Una frase del genere innanzitutto non é molto intelligente e comunque non ci si dovrebbe fare impressionare, in quanto non importa cosa fanno gli altri. Ammesso e concesso che sia vero, i ragazzi spesso esagerano quando parlano della propria vita sessuale.
Il sesso é una componente importante di un rapporto affettivo, ma il sesso non é una misura dell'amore che si prova per l'altro. Inoltre, chi difende la propria individualità dimostra forza di carattere e anche la sua unicità.

Un altro argomento, forse il più banale di quelli apportati fino ad ora è: “Non mi ami, altrimenti faresti l'amore con me.” Chi dice una cosa del genere probabilmente non sa cosa vuol dire amare. Amare qualcuno non vuol dire negare se stessi ed i propri valori, azzerarsi come essere pensante. L'amore si può dimostrare in mille modi e richiede il rispetto reciproco. In un rapporto é certamente importante essere disposti a scendere a compromessi, ma certamente non di questo tipo.

Infine c'è da aggiungere che una situazione di questo tipo può presentarsi anche al contrario, e cioè in alcuni, più rari casi, sono le ragazze a mettere sotto pressione i ragazzi. Ed é chiaro che in questo caso valgono le stesse identiche cose.